Il colpo di tosse: prova!

Questo articolo è una proposta di osservazione… hai mai fatto caso a cosa succede quando tossisci?

Proviamo!

Mettiti seduta su uno sgabello o anche su una sedia, senza appoggiarti sullo schienale.

donna-seduta-sulla-sedia

Se oscilli lateralmente sul bacino noterai che si sentono 2 ossa a punta.

Prendi un’asciugamano da bidet e arrotolalo.

asciugamano-arrotolato-

Poi mettilo sulla sedia e mettiti seduta a cavalcioni. Come se fosse una scopa! Assicurati che lo spessore dell’asciugamano non sia elevato… quelle 2 ossa a punta che hai sentito prima devono rimanare appoggiate sulla sedia e non sospese!

g_quidditch2

Prenditi un paio di minuti di tranquillità: respira normalmente, con il tuo ritmo, cercando mentre inspiri di gonfiare la pancia e mentre espiri la svuoti. Prova a ripetere per un pò questa respirazione senza forzare…

Successivamente mentre respiri cerca di ascoltare la zona che poggia sull’asciugamano…

respirazione-

Quando ti senti pronta, metti una mano sulla pancia e prova a fare un colpo di tosse vigoroso.

donna-tosse

Ripeti più volte questa tosse ascoltando cosa succede sotto la tua mano sulla pancia…

La mano va verso l’interno o va verso l’esterno???

Poi dopo aver risposto a questa domanda prova a portare l’attenzione alla zona che appoggia sull’asciugamano.

Che succede in questa zona??

Assicurati di avere chiaro cosa succede prima di proseguire nella lettura.

La zona addominale e la zona perineale lavorano insieme per salvaguardare la salute degli organi interni mantenendoli fermi durante gli aumenti di pressione addominale, come per esempio nel colpo di tosse, ma anche nello starnuto, mentre si salta, mentre si corre o mentre si solleva un peso. Entrambe le zone più o meno in modo sincrono si attivano, si contraggono e vanno verso l’interno prevenendo prolassi e incontinenza urinaria.

Questo meccanismo si perde volontariamente verso il termine di gravidanza per agevolare la nascita del bambino… ma non sempre si rinstaura nel post parto.

Se questo non avviene, a lungo andare, con le gravidanze e le nascite successive, il fumo (quindi la tosse) e l’età (quindi la carenza di alcuni ormoni) si rischia di incorrere in spiacevoli inconvenienti.

Allertarsi dalla prima sporadica perdita di urina significa essere lungimirante e lavorare con facilità e in poco tempo per ripristinare questo meccanismo.

Categorie: perineo | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: