parto

Consulenza ostetrica

Conoscere l’ostetrica già nei primi tempi della gravidanza può essere un utile strumento per scegliere il proprio percorso e riflettere sulle scelte: potete farvi seguire dall’ostetrica, che starà al vostro fianco e sarà presente durante tutta la gravidanza per rispondere alle vostre domande, dubbi e consigliarvi il meglio per farvi vivere l’unicità della vostra gravidanza in completa serenità.

Puoi richiedere una consulenza appena hai fatto il test di gravidanza per sapere come iniziare il percorso, oppure per riflettere sulla diagnosi prenatale, per la scelta del luogo del parto o per la gestione del dolore: tutti i dubbi che ti si sollevano in gravidanza possono essere discussi con la tua ostetrica!

Gli incontri sono tenuti generalmente in studio e sono aperti alla coppia o solo alla mamma, come si preferisce.

Inoltre durante gli incontri si valuteranno insieme il benessere del bambino, tramite l’ascolto del battito cardiaco attraverso il sonicaid (ultrasuoni) e la sua crescita con la misurazione sinfisi-fondo. Si prenderà anche visione degli esami di laboratorio e si informerà sugli esami raccomandati nelle settimane successive.

DSC_2098

 

Le consulenze e le attività svolte sono basate su prove di efficacia (Evidence Based Midwifery), Linee Guida Nazionali di riferimento, Linee Guida OMS (WHO). Per tutte le prestazioni viene rilasciata regolare ricevuta fiscale, le spese sono detraibili fiscalmente dalla denuncia dei redditi come spese sanitarie, secondo la normativa.

 

CURIOSITA’

Secondo le ultime evidenze scientifiche farsi seguire dall’ostetrica durante la gravidanza porta numerosi vantaggi sia per la madre che per il neonato, non solo quando l’ostetrica è autonoma nell’assistere la gravidanza a basso rischio ma anche quando in caso di patologia si affianca al ginecologo. Tra i benefici: una minore richiesta di analgesia epidurale con una conseguente minor incidenza di episiotomia, di parti strumentali e minor rischio di parto pretermine. Aumenta così le possibilità di espletare un parto spontaneo e di allattare al seno.

In accordo con le evidenze scientifiche l’assistenza ostetrica dovrebbe  essere proposta e garantita ad ogni donna!

Categorie: allattamento, gravidanza, parto, perineo | 1 commento

La ferita del cesareo

L’importanza dell’ostetrica dopo un taglio cesareo

“Quando una nascita ha trovato soluzione in un taglio cesareo, ci troviamo di fronte ad una donna con una porta aperta in un luogo dove tutto ciò non sarebbe dovuto accadere.” B.Misrachi

Se hai fatto un taglio cesareo o un parto spontaneo con episiotomia (il taglio che viene fatto in sala parto sul perineo) sai che le cicatrici sono generalmente molto sensibili, perchè oltre ad una ferita fisica c’è il ricordo di un momento molto particolare e di tutti i sentimenti provati in quei attimi: un parto diffcile, un intervento inaspettato forse…

Chiediti come stai…

Spesso prese dalla cura del bambino si tende a posticipare, ad annullare e non prendersi cura nell’immediato della cicatrice, ma trascurarla può provocare delle conseguenze spiacevoli.

A cosa serve un’ostetrica in questi casi?

L’ostetrica verrà a casa tua sin dai primi giorni dopo la dimissione dall’ospedale  e si prenderà dapprima lei cura della tua ferita, con tecniche dolci, massaggi, uso di olio caldo e olii essenziali…

Poi quando ti sentirai pronta ti aiuterà ad approcciarti e trattarti la tua ferita.

Una donna che ha subito un taglio cesareo può avere bisogno di un’ostetrica che le permetta di chiudere la sua porta aperta,di non trascurare la sua ferita e la sua cicatrice.

Categorie: gravidanza, parto | Tag: , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.